Pellet - Accessorio Dividino

Il Dividino: divide la fatica

Il mal di schiena è uno dei disturbi più frequenti che colpisce la popolazione italiana, non solo nell’ambito lavorativo ma anche in quello domestico. Spostare sacchi di pellet da 15 kg comporta dei rischi, soprattutto se ci sono scale da fare oppure l’operazione si deve ripetere più volte al giorno. Infatti possono succedere piccoli incidenti che vanno a mettere a repentaglio la salute e l’incolumità dell’individuo.

Il classico mal di schiena e il “colpo della strega” solitamente sono causati da movimenti posturali errati, che si tendono a ripetere nel tempo, e che portano l’infiammazione o il disturbo a diventare cronico. È importante non sottoporre la schiena a sforzi, caricandola eccessivamente e a non far diventare il dolore una abitudine.

Ma come facciamo a spostare il pellet, e caricare la stufa, senza sforzare troppo la schiena? Se una persona ha già dei problemi di postura dovrà cercare di alzare e spostare carichi meno pesanti possibili per non andare ad aggravare una situazione, già di per sé precaria.

Proprio per questo motivo è stato pensato e creato il “Dividino”, una pratica e robusta struttura in metallo, dotata di una lama in grado di dividere il sacco e il carico in due secchi da 7,5 Kg cadauno. I secchi, dotati di comodi manici, consentono di trasportare il pellet distribuendo il peso in maniera uniforme sulle due braccia, mantenendo anche la schiena dritta.

Un accessorio semplice ed economico che non può mancare nelle vostre case.